‹ back

Smart learning

Mantenere il valore dell’azienda e la stabilità finanziaria

  • 17 e 24 Giugno 2020, dalle 15:30 - 18:00, in modalità online.
  • Durata: 5 ore
  • Disponibilità: 12
Novità

SCONTO "PACCHETTO POSTI"

Acquisto n° 2/5 posti
€ 360,00
10%
€ 400,00
IVA Esclusa
Quantità

 

Il webinar  proposto si pone l'obiettivo di fornire un supporto a sostegno della governance di impresa fornendo strumenti  qualitativi e quantitativi di cui la governance dell'impresa deve dotarsi per tutelare le responsabilità dell'organo amministrativo e governare le minacce alla liquidità e al realizzo dei piani prospettici.

 

Docente: Dottssa Silvia Pizzolato

Commercialista e Revisore Legale dei conti, con seconda Laurea in Statistica ed Informatica per la Gestione delle Imprese, e accreditata all'albo internazionale dei certificatori rischio frode. Da 20 anni si  occupa di attività di consulenza nell'ambito aziendale. Ha  lavorato alle dipendenze della società di revisione Pricewaterhousecoopers maturando una forte esperienza e competenza nello svolgimento dell'attività di audit, metodi organizzativi e controllo di gestione. Lo studio Pizzolato si occupa di  certificazione dei bilanci, due diligence contabili, controllo di gestione e gestione della reportistica aziendale per clienti sia italiani che esteri. Accreditata dal MISE come innovation manager per progetti di transizione 4.0.

 

 

L’assetto organizzativo

  • Il dovere degli amministratori di istituire un adeguato assetto organizzativo: chiara identificazione delle funzioni, dei compiti e delle responsabilità.
  • L'analisi dell'impresa e del contesto in cui opera, l'identificazione delle figure chiave all'interno dell'azienda e la costruzione dell'organigramma aziendale.
  • L'esistenza di procedure che assicurino la presenza di personale con adeguata competenza a svolgere le funzioni assegnate.
  • Caso:  Sarà presentato un modello di analisi dell'impresa e del contesto in cui opera che consente di identificare il personale con le competenze adeguate a svolgere le funzioni assegnate.

 

L’assetto amministrativo

  • Il dovere degli amministratori di istituire un adeguato assetto organizzativo- amministrativo: l'esercizio dell'attività decisionale e direttiva della società da parte di soggetti ai quali sono attribuiti i relativi poteri (come si può tradurre in sistema di reliance ai rischi d'impresa?)
  • La definizione dell’ambiente di controllo e l’identificazione degli obiettivi di business e dei relativi rischi.
  • Caso. Saranno esaminati gli elementi costitutivi di un sistema di gestione del rischio da parte della governance aziendale con esempi pratici per l’esercizio e il monitoraggio dell’attività decisionale e direttiva della società.

 

L’assetto contabile

  • Il dovere degli amministratori di istituire un adeguato assetto organizzativo- amministrativo: organizzazione del sistema informativo e di comunicazione aziendale tra cui l’obbligo di reportistica.
  • I piani aziendali (strategici/opertivi/finanziari), il loro monitoraggio e le procedure di analisi comparativa per valutare i rischi.
  • Informazioni ex art. 2381 cod.civ.
  • Caso: Saranno esaminati alcuni modelli di procedure operative per la gestione di cicli gestionali rilevanti ed esempi di come si individuano gli adeguati strumenti di reportistica per i piani aziendali strategici, operativi e finanziari.

 

Mantenere il valore dell'azienda e gli equilibri finanziari

  • Comunicazione e controllo del valore: l’informativa per le decisioni
  • KPI e value driver, variabili e connessioni
  • I cruscotti: modelli di controllo degli equilibri
  • Pianificazione finanziaria e filiera a supporto
  • Caso: Si introdurranno gli strumenti di misurazione del valore: KPI, value driver e cruscotti, con esempi dei modelli di controllo degli equilibri economico-patrimoniali e finanziari.
  • Con riferimento alla pianificazione finanziaria, in un contesto di crisi di liquidità generalizzata, si analizzerà l'importanza dell’analisi della filiera.

 

 

Imprenditori, CEO,  CFO, tesorieri responsabili amministrativi, Direzione Generale e Consiglio D’Amministrazione, Dirigenti, Responsabili di funzione chiamati a conoscere, leggere e dialogare con il bilancio d’impresa.

 

Quota Associati: Euro 300,00 + IVA

Quota Non Associati: Euro 400,00 + IVA

In caso di iscrizioni multiple realizzate dalla medesima azienda, si prevede l’applicazione di uno sconto pari al 10% su tutte le quote prenotate.

 

Per informazioni

SEDE MODENA:

Ufficio formazione

Tel: 059 512 108 - formazione(at)s-b-s.it

 

SEDE MILANO

Amaplast

Tel: 02 82283736 - v.zucchi(at)promaplast.org

 

* S.A.L.A. Srl a Socio Unico è la società di servizi che gestisce i corsi e seminari per conto di SBS

Novità

S.A.L.A. srl a Socio Unico
CF e PIVA 02016070365
Iscr. al Registro delle Imprese di Modena N° 02016070365